Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Iniziative

LeverUp: collaborazione europea per la certificazione delle competenze

5 Dicembre 2018

Il progetto a cui collabora AnciLab ha fatto tappa nella Casa dei Comuni

Un appuntamento formativo promosso dal progetto europeo Lever Up ha recentemente fatto tappa nella sede di Anci Lombardia al fine di entrare nel vivo dell'iniziativa europea finanziata da Erasmus + che, come ha dichiarato Onelia Rivolta Vicedirettore di AnciLab, “ci coinvolge sul riconoscimento delle competenze che si sviluppano nei processi di educazione continua, per aumentare le prospettive di impiego, responsabilità sociale e mobilità dei cittadini europei". Per raggiungere questo obiettivo Lever Up mette insieme nove soggetti, provenienti da diversi paesi europei e portatori di differenti visioni organizzative e appartenenti ad ambiti lavorativi non omogenei, per affrontare la questione della valutazione delle competenze in un contesto aperto.

Oltre ad AnciLab, sono otto i partner di Lever Up: per l’Italia Fondazione Politecnico di Milano, CSVnet, Enti Confindustriali Lombardi per l’Education e Scuola Nazionale Servizi; dall’Olanda la Foundation European Centre Valuation Prior Learning; dal Belgio l’European Volunteer Centre; dalla Spagna Hominem e dal Portogallo Good Network Foundation.

Grazie all'evento tenutosi mercoledì 4 dicembre presso la Casa dei Comuni è stato possibile mettere in rete delle informazioni utili ad "attivare in Italia un'azione di valutazione delle competenze acquisite dai cittadini durante attività legate, per esempio, al volontariato", come ha evidenziato la docente Glenda Pagnoncelli di CSVnet, soggetto partner del progetto.
In questa fase di lavoro l'azione di Lever Up si focalizza in particolar modo sulla definizione di due figure professionali: il tutor, un operatore che all'interno di un'organizzazione che impiega volontari o tirocinanti ha il compito di accompagnare queste persone supportando i loro apprendimenti, e l'assessor, il "valutatore" delle competenze acquisite, che può provenire anche da contesti organizzativi diversi rispetto al contesto di riferimento dei soggetti esaminati.
Ma quale impatto può avere una simile valutazione? Lo ha spiegato Gino Pedrotti di CSVnet e secondo docente della giornata, considerando come "le persone che ottengono la certificazione delle competenze da loro acquisite sono sicuramente più consapevoli delle loro capacità, sono in grado di renderle evidenti nel contesto in cui cercano un impiego e di attivare percorsi di miglioramento continuo". (LS)

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961